mercoledì 6 dicembre 2023

Mothership S01 - Tracce

Seconda sessione della campagna di Mothership. Continua da qui, che è anche la prima sessione.

Il prossimo post non sarà prima di due settimane, vista la frequenza con cui giochiamo.

Come sempre, quasi zero editing, e grazie ad Alessio che stila il resoconto mentre giochiamo e che rende possibile questi post.

Mappa parzialmente esplorata di Ypsilon 14.
L'originale, fighissima, l'ho trovata sul Discord ufficiale a questo link.

Mothership S01 - Tracce

Blackhole chiede a Sonia com’è fatto Mike, per sapere se poteva passare nei condotti di aerazione, o se poteva essere abbastanza forte da poter strappare la doccia dal muro. Sonia risponde che è un “uomo medio di corporatura normale”, e che “in effetti è abbastanza strano che sia riuscita a romperla”.

Sonia si volta spaventata verso la porta del bagno “ma questa è la voce di Rie!” e si lancia verso la mensa. L’equipaggio la segue a ruota, tranne BoB che rimane indietro mentre mentalmente fa un inventario dell’equipaggiamento sulla nave e vi si dirige ottimizzando il percorso per raggiungere le cose utili.

Un’altra persona (Morgan Xaviet) sta correndo verso l’area mensa che dice “avete sentito anche voi l’urlo?”, girano tutti intorno al robot mensa per trovare davanti alla stanza 1 l’elmetto da lavoro di Rie “ma dov’è?” chiede Sonia. Morgan, ancora vestita da lavoro, è molto spaventata e cerca di capire dove possa essere finita la collega. “E’ da qua che proveniva l’urlo, dove può essere finita? Aiutateci a trovarla per favore” rivolgendosi al gruppo. Kerry è spaventato e anche lui si guarda intorno per cercare indizi (chiama tiro paura 36 fallito +1 stress) senza però trovare niente. Tutti iniziano a girare un po’ intorno, e Kerry nota che il gatto Prince sta soffiando fortissimo in direzione delle docce.

BoB ormai nell’area di lavoro si accorge dello sgomento dei compagni. In questa zona vede un’altra donna (Rosa D’Amelia) che appare preoccupata dato il trambusto e si rivolge al sintetico “cosa sta succedendo?” “dobbiamo fare chiarezza su ciò che sta succedendo” risponde BoB mentre cammina verso la nave. Dentro la nave recupera l’equipaggiamento.

Kerry si tocca addosso per cercare la sua pistola, non trovandola, e inizia ad avvicinarsi al gatto per guardare nella direzione dove sta guardando il gatto, anche Komin notando la cosa si avvicina a Kerry. Il gatto si accorge di Kerry e scappa nella mensa. Kerry e Komin tornano verso le docce, si fermano qualche passo prima dell’ingresso ma non vedono né sentono niente.

John chiede a Sonia di controllare lo schema delle bocchette di aerazione per controllare se ci sono tracce degli scomparsi, facendo il giro di ogni bocchetta. Sonia “non ho molte altre idee, posso mandare qualcuno a guardare l’ingresso della miniera, oppure controllare gli alloggi degli altri operai. Le ventole di aerazione si trovano nelle docce, giardino idroponico, mensa e alloggi, e la grossa ventola nell’area lavoro vicino al generatore.” Blackhole preoccupata suggerisce però prima di recuperare l’equipaggiamento. Morgan sbotta “sì ma se qui c’è il suo casco dove è finita Rie? Io vado a controllare il suo alloggio.”

Kerry vuole entrare di nuovo nelle docce a controllare meglio, ed entra seguito da Komin. Niente di niente, non c’è nulla di particolare che possa aver attirato l’attenzione del gatto, e la grata è ancora chiusa (tiro sanità, Kerry 95 fallito - Komin 76 fallito, +1 stress).

BoB indossa la sua tuta da combattimento, prende la pistola a tranquillanti, il fucile a impulsi del marine, paracord, esplosivi e lo scanner subsuperficie e il gps portatile, e uscendo chiude la nave con un codice di sicurezza d’emergenza dirigendosi verso i compagni, passando dall’infermeria per controllare chi c’è dentro.

Blackhole e John seguono Morgan, e Sonia avverte tutto il personale con la sua radio di stare attenti perché anche Rie è scomparsa e che la situazione è alquanto strana. Morgan spalanca la porta dell’alloggio di Rie, la stanza è vuota e in ordine. Il letto è stato usato. Morgan è arrabbiata non trovando la collega. John consiglia di raggrupparsi per non rimanere da soli visto quello che sta succedendo, andando verso le docce per trovare gli altri. In questo momento si accorgono che BoB non è con loro.

Komin è vicino alla doccia divelta da Mike, raccoglie un pezzo di muro per lanciarlo sulla grata e fare rumore, pronto con la pistola. Non succede niente. Morgan si affaccia dalla porta delle docce “che diamine è questo rumore?” Komin la rassicura che era stato lui. Sonia suggerisce di tornare nella mensa per riunire tutto il personale e provare a calmarsi.

Una volta nella mensa trovano il gatto su un tavolo, piuttosto nervoso, che gira intorno una cassetta audio appoggiata qui sopra. Sonia chiama per radio tutto il personale, chiedendo conferma di ricezione. Rispondono, due voci di uomo e una voce di donna. Kerry chiede a Sonia se hanno risposto tutti. “Kantaro, Dana? Rispondete” nessuna risposta dall’altra parte.

Entra Rosa nella mensa, chiedendo dove sono Kantaro e Dana.

Tiro Salvezza su Paura

  • Kerry - 00 passato
  • John - 43 fallito → +1 stress
  • Komin - 41 fallito → +1 stress
  • Blackhole - 93 fallito → +1 stress

BoB vede sul montacarichi che viene su dalla miniera due persone con tute spaziali (Ashraf Higani e Jerome Flores), notando adesso che mancano dagli armadietti. Questi guardano BoB straniti, chiedendo a cosa servono quegli oggetti, “servono a restare uniti” risponde. Il minatore è turbato dalle armi, e BoB gli dice che sta seguendo le direttive del suo lavoro.

Questi entrano nella mensa togliendosi il casco e chiedono a Sonia del tizio con la faccia inquietante e il fucile militare che gira nell’area di lavoro, Blackhole risponde che è il loro sintetico che ha attivato i protocolli di sicurezza.

BoB va nell’infermeria spostando le tende di nylon, trovando una normale dotazione medicale e un paio di lettini. Si appropria indebitamente di un kit di pronto soccorso, cerca un terminale medicale ma non c’è, e si ricongiunge con gli altri. Ognuno prende le sue cose, e BoB chiede a Sonia se nei terminali ci sia una mappa dei condotti di aerazione, che purtroppo non è presente.

BoB chiede al personale se qualcuno ha visto Mike rompere la doccia, tutti si guardano ma nessuno risponde. Sonia dice però che Mike gliel’ha detto, sembrava agitato e ha pensato che fosse preoccupato per un eventuale rimprovero. Jerome dice però che sembrava nervoso in generale anche prima dell’episodio della doccia. Rosa conferma questo suo stato d’animo, da quando aveva scoperto uno strano liquido giallo nella miniera. Sonia dice di essere stata lei a trovare il liquido, due mesi or sono, ma che non ci sono stati strani episodi. BoB chiede se questo ritrovamento fosse stato riportato alla Compagnia, e infatti lo scienziato è arrivato un mese dopo il ritrovamento. Sonia dice che non ha controllato cosa stesse facendo il geologo mandato dalla Compagnia, che però è dal giorno precedente che non si vede in giro, che non ci ha dato peso perché è sempre stato sulle sue, ma che sarebbe in effetti il caso di avvisarlo dell’accaduto. I minatori preferiscono però cercare i loro compagni piuttosto che allontanarsi per parlare con uno sconosciuto. Komin suggerisce di tenersi in contatto, e Sonia dice di prendere negli armadietti un paio di radio di scorta.

Recuperate due radio dei minatori, prese da Kerry e Komin, Blackhole si dirige verso la nave per recuperare la parte mancante del suo equipaggiamento. Superato l’airlock verso la baia di carico, dentro il ponte che porta alla nave, sente un rumore dietro di sé, come un ticchettio (tiro di paura - 4 passato). Blackhole inizia a correre verso il portellone della nave (tiro velocità - 06 passato) e sente dei passi più pesanti dietro di lei, arrivata al portellone deve sbloccare il codice che deve essere inserito velocemente (tiro velocità - 29 passato) entra e il portellone si chiude subito, sentendo un colpo molto violento sul portellone, ma di là dal vetro non c’è niente (tiro sanità svantaggio - 86 fallito +1 stress). Corre a prendere gli occhiali a infrarossi per controllare nuovamento il portellone. Sul vetro ci sono tracce di calore, così come delle grosse impronte con tre dita sul pavimento del corridoio ombelicale, sovrapposte fra loro (tiro sanità - 70 fallito +1 stress).

Il gruppo rimane a aspettare Blackhole prima di andare a parlare con il Dr. Giovanni, prima di provare a sbloccare l’airlock (chiuso con un codice) che porta alla baia di carico dove è attraccata la Heracles. Poco dopo si dirigono verso l’airlock della loro nave per raggiungere la loro compagna.

Blackhole finisce di indossare la tuta da combattimento, e comunica via radio che è stata inseguita e attaccata da un'entità invisibile che ha lasciato delle impronte di calore sul pavimento del corridoio ombelicale e sul portellone della nave, e che al momento non ci sono movimenti. E’ necessario avvertire anche i minatori. Intanto Jerome e Ashraf stanno tornando nella miniera con una fiamma ossidrica e un piede di porco.

fine sessione

Nessun commento:

Posta un commento